Orti urbani che passione…

Orti urbani che passione

Incontro pubblico sabato 21 giugno ore 11.30 nell’area agricola, adiacente Largo Virgilio Maroso (zona Tintoretto).

All’incontro sono stati invitati: Il Presidente del Municipio Roma VIII, Andrea Catarci La Giunta e i Consiglieri del Municipio Roma VIII Il Vice Sindaco di Roma Capitale, Luigi Nieri L’Assessora all’Ambiente di Roma Capitale, Estella Marino L’Assessore alla Trasformazione Urbana di Roma Capitale, Giovanni Caudo

Orti urbani che passione

Un incontro sul futuro di un’esperienza pilota nel quartiere Ardeatino di Roma

Sabato 21 giugno alle ore 11,30 nell’area agricola, adiacente Largo Virgilio Maroso, l’Associazione Orti urbani Tre Fontane incontrerà la cittadinanza e le istituzioni locali (Roma Capitale e Municipio VIII) per raccontare la straordinaria esperienza iniziata nel gennaio 2013 e condividere i futuri progetti nell’area del parco Baldini in via dei Trappisti, a due passi dall’antica Abbazia. A seguire tornei sportivi, banda musicale e pranzo sociale aperto a tutti. In pochi mesi – racconta il presidente dell’associazione Alberto Modesti – con il contributo di sempre più numerosi soci volontari è stata bonificata da quintali di rifiuti un’area di circa 6 mila metri quadrati abbandonata al degrado da anni.

Abbiamo ricavato 65 orti da 50 mq ciascuno, in cui sono state avviate piccole coltivazioni condivise da più famiglie e da associazioni del territorio, tanto che siamo arrivati oggi ad avere oltre 300 iscritti. Ma i soci non si limitano solo ad imbracciare zappe e rastrelli, prolificano infatti attività sociali collettive: corsi gratuiti di orticoltura e apicoltura, produzione di compost, realizzazione di un semenzaio e di un giardino a colori. Il fiore all’occhiello dell’Associazione è l’orto didattico, che ospita al suo interno un lombricaio e diverse sezioni botaniche, visitato dalle scolaresche della zona.

Con l’iniziativa di sabato 21, patrocinata dal Municipio VIII, oltre a festeggiare l’arrivo della stagione estiva, gli Orti urbani Tre Fontane intendono sollecitare le istituzioni locali per ottenere la concessione dell’area, realizzare i necessari interventi di sicurezza  ed espandere la coltivazione alle zone limitrofe, oggi in disuso. La promozione  dei temi ambientali, che è la nostra bandiera – conclude il presidente – è anche  l’arma più efficace per combattere l’uso improprio degli spazi pubblici e strapparli al degrado”.

Roma, 20 giugno 2014

Info: 333.84.70.123