Montagnola: avviato l’intervento di messa in sicurezza

Comunicato Stampa del 31 luglio 2014

Montagnola: avviato l’intervento di messa in sicurezza

“Dopo le decine di segnalazioni relative agli insediamenti di fortuna, insostenibili, creatisi da tempo nel quartiere Montagnola nei pressi del supermercato Carrefour, con il fenomeno dei roghi e dei fumi tossici frequenti, nonché il costante e pericoloso attraversamento di via Laurentina e viale Cristoforo Colombo, si è proceduto ad un intervento coordinato dal Gruppo IX di Polizia Locale, competente territorialmente. Si tratta in gran parte di aree private, con titolari che dopo molteplici sollecitazioni dei due Municipi interessati, il IX e l’VIII, hanno contestualmente avviato le operazioni per mettere in sicurezza il contesto.

E’ così che, a Lungotevere San Paolo, Roma Capitale e Municipio Roma VIII hanno evitato la riproposizione sistematica del fenomeno, affidando alcuni terreni all’Associazione di Volontari dei Sommozzatori. Ed è ancora così che si sta procedendo e si è ormai in conclusione, nella zona dell’ex Dazio su via Ardeatina, dove è prossima l’assegnazione del manufatto e dell’area limitrofa alle Associazioni locali di Protezione Civile.

Senza tali accorgimenti, gli insediamenti sono destinati a riproporsi in poco tempo, dato il numero consistente di persone in strada. E’ questo per cui lavora il Municipio Roma VIII, convinti che ciò debba andare di pari passo con un’azione generale di potenziamento dei servizi sociali e della lotta alla povertà. Per tali azioni si fa appello a Roma Capitale e alla Regione Lazio, affinché sia sviluppato uno sforzo congiunto ed efficace.

In questo caso il necessario lavoro serio sul recupero delle aree deve essere realizzato dai proprietari, che sono anche chiamati a garantire la durata degli interventi odierni e una futura gestione più attenta.”

dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma VIII