Cultura, zero ai Municipi e fondi gestiti centralmente

Comunicato Stampa del 08 ottobre 2014

Cultura, zero ai Municipi e fondi gestiti centralmente

“Come al solito si parla di decentramento e si pratica il centralismo ad oltranza, odioso quanto inefficace. Anche sulla cultura non si fa eccezione. Infatti, dopo i ripetuti incontri con i Municipi e le continue segnalazioni inviate a Roma Capitale, anche quando si trovano circa 50.000 euro a Municipio per manifestazioni ed attività culturali, l’Assessorato alla Cultura comunica che tali risorse rimarranno al Dipartimento centrale, perché impossibilitati, non si sa bene da cosa, a trasferirle alle strutture Territoriali, che anche per quest’anno rimangono con uno zero in bilancio.”

Quando centralmente ci sono pochi fondi, questi non arrivano agli Enti municipali, quando invece ci sono risorse disponibili non si può fare una variazione di bilancio. Domani quale altra impossibilità si tirerà in ballo? E’ ora di finirla e di invertire la rotta, assegnando le risorse e la gestione delle stesse ai Municipi.” – dichiarano Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma VIII e Claudio Marotta, Assessore alla Cultura del Municipio Roma VIII.