Campidoglio 2: si verifichi sostenibilità urbanistica ed edilizia

Comunicato Stampa del 17 dicembre 2014

Campidoglio 2: si verifichi sostenibilità urbanistica ed edilizia

“Sulla vicenda che riguarda il mancato inizio dei lavori per l’edificazione di Campidoglio 2, senza entrare nel merito dei rilievi del MEF sulla sostenibilità economica, si erano segnalate un anno fa delle criticità riguardanti profili urbanistico-edilizi sul progetto. Infatti, a luglio di quest’anno si comunicava l’evidenza di difformità progettuali ed anomalie procedimentali rispetto agli ampliamenti planovolumetrici e alle esorbitanti modifiche sia per le superfici utili che per le altezze, senza peraltro il dovuto rimodulamento degli standard urbanistici. Inoltre, con una semplice Determinazione Dirigenziale si è andati impropriamente a modificare una Deliberazione del Consiglio Comunale, oggi Assemblea Capitolina.”

“Si chiede a Roma Capitale di dare risposta al Municipio Roma VIII in merito a quanto sollevato e di verificare congiuntamente quali soluzioni possono essere adottate nell’interesse e la salvaguardia del territorio cittadino.” – Dichiarazione del Presidente del Municipio Roma VIII, Andrea Catarci e dell’Assessore all’Urbanistica del Municipio Roma VIII, Massimo Miglio.