Contratto di servizio con AMA: proposti emendamenti per andare verso “rifiuti zero”

Comunicato Stampa del 6 febbraio 2014

Contratto di servizio con AMA: proposti emendamenti per andare verso “rifiuti zero”

“La deliberazione 129/2014 presentata dall’Assessora Estella Marino e approvata dall’Assemblea capitolina il 16 dicembre scorso fissa specifici indirizzi in materia di gestione dei rifiuti per la città avviando il percorso di “Roma verso rifiuti zero” e fa della nostra città la prima capitale europea in fatto di raccolta differenziata porta a porta. La delibera pone a carico del soggetto gestore obiettivi specifici per la raccolta dei rifiuti e per il riutilizzo delle materie di scarto, introduce la tariffazione puntuale, stabilisce la riconversione del ciclo di trattamento dei rifiuti urbani verso il recupero di materia con l’azzeramento progressivo del ricorso all’incenerimento ed alla discarica.”

“Positiva è l’innovazione che prevede la partecipazione dei cittadini sia a livello municipale che centrale, nonché per la verifica del servizio e il monitoraggio dei meccanismi di raccolta.”

“Nell’esprimere parere favorevole all’atto il Municipio, supportato da Zero Waste Lazio,  ha proposto alcuni emendamenti al testo finalizzati ad esplicitare e rafforzare il legame tra lo stesso contratto di servizio e la delibera 129.” – Dichiarazione del Presidente del Municipio Roma VIII, Andrea Catarci e dell’Assessore all’Ambiente del Municipio Roma VIII, Emiliano Antonetti