Salario accessorio: bene accordo su scuola e nidi, ora si applichi subito

Comunicato Stampa del 15 maggio 2015

lavoro

“Nelle prime ore del mattino l’Amministrazione capitolina, rappresentata dal Vice Sindaco Nieri e dall’Assessore alla Scuola Masini, ha sottoscritto con le organizzazioni sindacali, CGIL, CISL, UIL e CSA l’accordo per il settore educativo e scolastico che farà parte del prossimo Contratto Decentrato. Finalmente si superano quelle disposizioni contenute nell’atto unilaterale che hanno arrecato numerosi problemi di gestione dei servizi educativi e scolastici, con famiglie e lavoratrici in perenne stato di agitazione. Le novità più positive sono: la sostituzione del personale assente, a partire dalla prima assenza, la rimodulazione del monte ore per le attività complementari, 6 giorni di ferie da poter prendere durante l’anno, l’autonomia nelle scelte del modello organizzativo e la disposizione durante i periodi di chiusura delle scuole. Si mantiene invece l’aumento da 27 a 30 ore per le insegnanti e si porta da 1 a 6 a 1 a 7 il rapporto tra educatrici e bambini.”

“Un accordo auspicato e condiviso con quasi la totalità delle sigle sindacali, ma ha una pecca che porta con sé: la sua non immediata applicabilità, almeno fino a quando non si chiuderà il contratto decentrato per tutti i dipendenti capitolini. Si resta nell’incertezza di disposizioni che ormai sono superate dalla volontà delle parti. Ulteriori ritardi nell’applicazione lascerebbero, ancora una volta, i Municipi nella situazione di dover affrontare, senza strumenti e mezzi, una emergenza che si trascina dal 1° gennaio scorso.”

“Per questo motivo, si chiede al Sindaco Marino e alla Giunta di dar immediatamente applicazione a quanto contenuto nell’accordo.” – dichiarazioni del Presidente del Municipio Roma VIII, Andrea Catarci