Fosso Tre Fontane: il Municipio si rivolge all’Autorità Giudiziaria

ardeatino-i60-01COMUNICATO STAMPA 6 agosto 2015

Fosso Tre Fontane: il Municipio si rivolge all’Autorità Giudiziaria

 

“Il Municipio Roma VIII e la ditta incaricata sono stati impossibilitati ad avviare l’azione di ripristino del Fosso delle Tre Fontane, con le recinzioni previste per oggi. Infatti, l’area è risultata già chiusa con paletti e rete metallica recentemente apposti dal Consorzio Grottaperfetta, come da cartello segnalatore. In tal modo si è interdetto l’accesso anche a parti di proprietà demaniale e comunale, in cui si stanno attuando accumuli di terreno provenienti da vicini sbancamenti alterando ulteriormente lo stato dei luoghi. Detti lavori si sono estesi su una porzione del confinante Parco pubblico Leo Longanesi.”

“A garanzia dell’interesse pubblico su più aspetti calpestato il Municipio ha predisposto i propri atti amministrativi repressivi e ha fatto richiesta di provvedimenti cautelari all’Autorità Giudiziaria” – dichiara il Presidente del Municipio Roma VIII, Andrea Catarci.