Via di Vigna Murata: incidente mortale, serve autovelox fisso e altri interventi per la sicurezza

WCENTER 0TLKBBQJPH Vincenzo Livieri Ag. Toiati Via di Vigna Murata. Nella foto incrocio altezza Q8 direzione Ardeatina
WCENTER 0TLKBBQJPH Vincenzo Livieri Ag. Toiati Via di Vigna Murata. Nella foto incrocio altezza Q8 direzione Ardeatina

Comunicato Stampa del 15 settembre 2014

Via di Vigna Murata: incidente mortale, serve autovelox fisso e altri interventi per la sicurezza

 

“Il Municipio ha salutato con grande soddisfazione, solo pochi giorni fa, la conclusione della prima parte dei lavori su Via Ardeatina, con la nuova regolamentazione dell’incrocio con Via Tor Carbone e Via di Vigna Murata. Proprio su Via di Vigna Murata, tragicamente, un incidente mortale viene a sottolineare quanto ci sia ancora da fare in tema di sicurezza automobilistica.”

“Malgrado da anni si sia impegnati a segnalare i pericoli e ad avanzare proposte al Campidoglio, le azioni e gli strumenti adottati risultano ancora insufficienti ad arginare l’incidentalità. Negli anni, dagli Assessorati comunali competenti, sono stati realizzati vari accorgimenti, alcuni proprio all’altezza di Via Grotte d’Arcaccio in direzione Laurentina dove è avvenuto il tragico impatto. Va potenziata ed aumentata la segnaletica  e dissuasori volti a ridurre la velocità spesso troppo elevata. Sono stati introdotti, in aggiunta a quelli tradizionali, segnali lampeggianti e avvisatori ottici, sistemi di rallentamento e rilevatori autovelox. Quest’ultimo va subito trasformato in struttura fissa, h24, in luogo di quello attuale, pubblicizzandone molto la presenza per ampliarne la funzione preventiva. E va pensato e realizzato ancora qualcos’altro, a partire da relazioni tecniche, studi e interventi, per rimettere al centro il tema della sicurezza in Via di Vigna Murata e riprendendo quell’iniziativa che a più riprese ha visto sforzi congiunti dei Municipi VIII (allora XI) e IX (allora XII), insieme ai rispettivi Gruppi territoriali di Polizia Locale, e di Assessorati e Dipartimenti  comunali competenti.”

“Si faccia presto, è l’appello che si rivolge all’Assessore alla Mobilità e ai Trasporti Stefano Esposito ed all’Assessore ai Lavori Pubblici Maurizio Pucci, che tra l’altro è il primo attore istituzionale a cui va dato merito per la velocità con cui si stanno portando avanti i lavori su Via Ardeatina dopo anni di blocco e di attese rimandate, perché non ci si deve arrendere alla pericolosità dell’arteria e in generale all’insicurezza stradale.”  – dichiarazione del Presidente del Municipio Roma VIII, Andrea Catarci

 

Link per vedere la foto del tratto di strada dove è avvenuto il fatale incidente

http://wordpress.tupone.it/acatarci/wp-content/uploads/sites/4/2015/09/incidente_vignamurata.jpg