Ex Dazio: le associazioni di protezione civile bloccate dal Campidoglio

Ex-DazioComunicato Stampa del 25 settembre 2015

Ex Dazio: le associazioni di protezione civile bloccate dal Campidoglio

“Sull’ex Dazio l’Assessora Cattoi parla con coda di paglia e approssimazione politico-amministrativa. Al Municipio ben sappiamo che lo scorso 1° settembre, dopo oltre un anno di blocchi causati dalle sue scartoffie, l’assessorato al patrimonio  ha finalmente assegnato il bene alla Protezione Civile centrale. Il problema è che quest’ultima non lo ha contestualmente girato alle associazioni operative sul territorio. Questo era il passaggio che si intendeva sollecitare, visto che nel frattempo, in assenza di presidio, ha avuto luogo una nuova occupazione degli spazi. L’ennesima!”  – dichiara il Presidente del Municipio Roma VIII, Andrea Catarci

“Considerando che l’Ente municipale aveva risolto tutto assegnando lo spazio alle associazioni di protezione civile circa un anno fa,  ricordando che nel frattempo si sono verificati altri costosi interventi di bonifica e pulizia degli ambienti interni ed esterni, invece di dire sciocchezze l’assessora Cattoi non sente la responsabilità dei disagi che ancora vive il territorio nonché del danno alle casse di Roma Capitale? Forse, anziché di dire sciocchezze – conclude Catarci -, è il caso che ci ragioni su…”