Bilancio: da confronto con Campidoglio passi avanti per i Municipi, ma preoccupati per sorte stipendi dipendenti

bilancioComunicato del 12 gennaio 2016

Bilancio: da confronto con Campidoglio passi avanti per i Municipi, ma preoccupati per sorte stipendi dipendenti

 

“L’incontro tra i Municipi e il Sub Commissario Castaldi sul bilancio preventivo 2016, si è concluso con risultati apprezzabili. Rispetto al quadro prefigurato, con alcuni Municipi fortemente penalizzati sulla base dei nuovi indicatori elaborati per soppiantare il criterio della spesa storica, si è convenuto l’azzeramento di tutti i saldi negativi, garantendo a tutti gli Enti municipali di ripartire dalla voce del bilancio assestato 2015.”

“Gli stanziamenti supplementari, per ora della risibile cifra di 4,5 milioni di euro complessivi per tutti i Municipi, che si ritiene debba arrivare almeno a 15 milioni, saranno distribuiti a quei Municipi penalizzati dai bilanci passati proprio utilizzando i nuovi criteri elaborati.”

“Inoltre, il sub commissario ha assunto l’impegno di trovare risorse in conto capitale per i piani investimenti dei Municipi e ha confermato la volontà di consentire agli stessi di trattenere le maggiori entrate ottenute dalla lotta all’evasione.”

“Se da un lato si registra qualche piccolo passo in avanti, lascia molto  preoccupati la situazione relativa agli stipendi dei dipendenti. Si invita il commissario Tronca a risolvere nel più breve tempo possibile la nota questione del salario accessorio, con la medesima logica pragmatica e con la consapevolezza che le già misere retribuzione dei dipendenti capitolini non possono essere ulteriormente decurtate, a discapito della qualità della vita di migliaia di famiglie e a discapito di servizi che inevitabilmente subirebbero ulteriori penalizzazioni e limitazioni.” – dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma VIII