Parte dal Municipio III il piano di decentramento amministrativo per la gestione delle aree verdi sotto i 20.000 mq.

Roma 9 giugno 2022 – Questa mattina, insieme agli assessori Sabrina Alfonsi e Tobia Zevi e al Presidente del Municipio III Paolo Marchionne abbiamo formalizzato l’atto con cui vengono consegnate 85 aree (parchi, giardini, aiuole anche di piazze e strade) alle competenze municipali.

L’estensione totale delle aree assegnate è di circa 424mila metri quadri. Il provvedimento viene sostenuto con un finanziamento di circa 683mila euro/anno.

Dare ai Municipi l’opportunità di prendere in carico la manutenzione ordinaria e straordinaria delle aree verdi inferiori ai 20mila mq è stato il primo atto sul decentramento amministrativo che, insieme a Sabrina Alfonsi, abbiamo portato in Giunta all’inizio di questa esperienza di governo della città.

Quella di oggi è una tappa importante del percorso che abbiamo avviato a Roma per rimettere in moto la macchina del decentramento infracomunale, all’insegna della razionalizzazione delle funzioni e della distribuzione di risorse economiche, umane e strumentali per valorizzare le 15 municipalità.

Un processo che guarda all’obiettivo di più lungo periodo di riscrittura complessiva di un Regolamento del Decentramento di quasi 22 anni fa e di maggiore autonomia nella gestione del bilancio da parte dei Municipi.

Grazie al Municipio III e al Presidente Marchionne per aver fatto da apripista verso il nuovo modello di gestione delle aree verdi.