Browse Category

Categoria non attribuita

Destre indecenti

Qui non si tratta di essere pro o contro il governo Conte, su cui si possono dare giudizi diversi.
Sì tratta di arrogarsi il privilegio di manifestare fuori e dentro il parlamento, avendo già quello di andare tutti i giorni a pontificare su giornali e tv.
Si tratta di provare a bloccare tutto mentre si vive un’emergenza di vaste proporzioni, dichiarando una guerra in un Paese allo stremo.
Sì tratta di operare per la distruzione di ogni residuo patto sociale alla base della convivenza civile mentre aumentano povertà e impoverimento e diminuiscono redditi e lavoro.
Ecco perché queste destre andrebbero prese a pedate…
Share

Quel 25 aprile, ogni giorno è 25 aprile

Quel 25 aprile fu la vittoria dei Ribelli sugli aguzzini nazifascisti, tra insurrezione, liberazione, rivincite sociali e personali.
L'immagine può contenere: spazio all'aperto e naturaDa allora – grazie alla lotta partigiana che fu un po’ guerra patriottica, un po’ guerra civile e un po’ guerra di classe – riprese forza il sogno di costruire una società di liberi e eguali, segnando le alterne vicende di una democrazia liberale imperfetta quanto preziosa.
Nella crisi attuale, segnata dal ritorno di beceri nazionalismi egoisti, ci sono da affrontare sfide inedite e per certi versi simili: battere di nuovo la peggior autobiografia nazionale, conquistare giustizia sociale e uguaglianza, rimettere al centro l’umanità e non la prepotenza e il profitto.
La Resistenza continua, ogni giorno è 25 aprile
#BellaCiao #Partigiani #Aldodice26x1 #achtungBanditen
Share