Browse Category

Sanità

CTO: 2000 persone in piazza in difesa dell’ospedale

Comunicato stampa del 14 ottobre 2010

“Si è conclusa da pochi minuti la manifestazione organizzata e voluta dal Municipio Roma XI in difesa dell’Ospedale CTO. 2000 persone hanno illuminato con le loro fiaccole le strade della Garbatella, dalla sede della Regione Lazio fino a Piazza delle Sette Chiese – dichiara il Presidente del Municipio Roma XI, Andrea Catarci -. Il corteo si è aperto con lo striscione del Municipio XI, con su scritto ‘Salviamo la sanità pubblica’, dietro tutta la Giunta territoriale e diversi consiglieri municipali. Presenti con le loro bandiere, insieme alle Organizzazioni Sindacali, alle associazioni sociali e culturali, ai centri sociali anziani, i partiti del Centro Sinistra, SeL, PD, Verdi, Federazione della Sinistra e anche il Movimento per Roma.”
“Questa iniziativa si salda con le battaglie che in questi giorni stanno andando in scena su tutto il territorio regionale contro il Piano di Riordino della rete ospedaliera voluto dalla Polverini. Chiederò alla Presidente della Regione Lazio un incontro per evitare il taglio di 71 posti letto e la chiusura del Pronto Soccorso e dell’Unità Spinale del CTO di Garbatella, che andrebbe inevitabilmente a peggiorare il quadro della sanità locale, già ampiamente deficitaria.”
“Le iniziative di mobilitazione del Municipio XI – conclude Catarci – per fermare questo vero e proprio massacro sociale non si fermeranno ma proseguiranno nei prossimi giorni.”

Niente soldi per le disinfestazioni nel territorio del Municipio XI

Comunicato Stampa 23 agosto 2010

“L’aumento delle temperature di questi ultimi giorni sta rinfocolando la presenza delle zanzare tigre e, in alcuni casi, di ratti sul territorio del Municipio, dalla Garbatella all’Ardeatino, da San Paolo al Tintoretto fino alle vicinanze del Tevere, i cittadini si trovano ad affrontare da soli e senza mezzi adeguati queste fastidiosissime situazioni – dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma XI –.”

“A poco più di una settimana dall’apertura dei nidi, poi, ci si trova nell’impossibilità di intervenire per la disinfestazione di giardini e aule, in quanto la Giunta Alemanno per tutto l’anno 2010 ha messo a disposizione del Municipio XI la impressionante cifra di 210 euro, di fatto impendendo qualsiasi intervento a tutela della salute dei piccoli frequentanti le strutture educative.”

“Come istituzione di prossimità, impossibilitata ad intervenire con proprie risorse, non vorremmo essere costretti a chiedere aiuto a strutture private o a singoli cittadini – conclude Catarci –, chiediamo, pertanto, all’AMA un intervento straordinario che possa debellare il proliferare delle zanzare tigre nel territorio ed inoltre chiediamo di pianificare, nei prossimi giorni, la disinfestazione dei cortili degli asili nido e delle scuole presenti nel Municipio XI.”

SALVIAMO L’OSPEDALE CTO

All’interno di un piano sanitario di riordino puramente ragionieristico che prevede la cancellazione di circa 2.500 posti letto, la dismissione di una decina di ospedali e la riduzione di parte di complessi ospedalieri a poliambulatori, day hospital e servizi leggeri, il CTO della Garbatella appare come una vittima predestinata. La Giunta di centro destra guidata da Renata Polverini, appena insediata, si propone di eliminare interi reparti e fino ad un centinaio di posti, in una struttura che ad oggi ne ha 220 e che in tal modo, lungi dallo sviluppare l’eccellenza ortopedico traumatologica e dall’utilizzare al meglio il Pronto Soccorso, l’eliporto e la preziosa Unità spinale, viene indirizzata verso un’inevitabile e drammatica dismissione. L’unico criterio utilizzato per rivedere il sistema sembra essere quello di colpire i territori in cui la Polverini è stata penalizzata alle urne e sul CTO, da questo punto di vista, “pesa” quel 60% di elettori che nel Municipio Roma XI hanno scelto le forze del centro sinistra. Non si spiega altrimenti come prospettive devastanti, che già in passato si erano affacciate ed erano state opportunamente rimesse nel cassetto malgrado le pressioni governative, tornino immediatamente d’attualità, addirittura peggiorate, solo dopo pochi mesi dall’insediamento della Giunta di centro destra. Peraltro, quella che si serve del CTO e che già soffre per la carenza di strutture territoriali pubbliche e per liste di attesa non compatibili con l’efficacia diagnostica e curativa, è una delle popolazioni più anziane della Capitale, considerando l’età media di quartieri come Garbatella, San Paolo, Tormarancia.  E’ per contrastare questi irresponsabili progetti che la maggioranza di centro sinistra del Municipio Roma XI ha convocato una manifestazione di protesta per giovedì 3 giugno, alle ore 16,30, a Largo delle Sette Chiese, a cui si invita la cittadinanza a partecipare in forma massiccia.