Browse Category

Sport

SPORT: successi mondiali e nazionali per Scherma e Boxe del territorio

Comunicato Stampa del 11 novembre 2015

scherma

“Non smettono mai di sorprendere le squadre di Scherma e di Boxe del Municipio Roma VIII, portando atleti che ogni giorno si allenano nelle nostre palestre popolari a primeggiare non solo in Italia ma addirittura nel mondo.” – dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma VIII

“Nei giorni scorsi si sono svolte a Napoli le finali del campionato italiano junior dove la TEAM BOXE di Luigi Ascani e Italo Mattioli ha portato il giovanissimo atleta, Alessandro D’Amore, nato nel 1999, a laurearsi campione italiano nella categoria Junior peso 63Kg.”

“Arriva da Limoges (FRANCIA) il successo mondiale di Fabio Miraldi, Campione del Mondo 2015 di fioretto maschile categoria A. L’atleta iridato si allena presso la Capitolina scherma di Roma con il Maestro Paolo Bottari e nella finalissima ha superato il tedesco Marduchajew.”

“Dalle nostre realtà locali continuano ad arrivare risultati straordinari, che riconciliano tutti con i valori più alti dello sport. Oltre all’instancabile preparazione di tecnici ed atleti, in queste belle realtà si sviluppano anche esperienze di recupero ed integrazione sociale, in collaborazione con i servizi municipali, che hanno un valore persino superiore ai tanti successi sportivi.” – conclude Catarci

 

BOXE: DAL MUNICIPIO VIII ALLA CONQUISTA DEL MONDO

De_Carolis_ring_mani_alteComunicato Stampa del 15 ottobre 2015

BOXE: DAL MUNICIPIO VIII ALLA CONQUISTA DEL MONDO

 

“Giovanni De Carolis è un atleta della Team Boxe, la palestra popolare del quartiere Montagnola che da anni si caratterizza per i percorsi di integrazione sociale, serietà e abnegazione di tanti ragazzi. Il boxer va in Germania, a Karlsruhe, a contendere la corona mondiale dei supermedi WBA al pugile locale Vincent Feigenbutz.” – dichiara il Presidente del Municipio Roma VIII, Andrea Catarci

“A questo memorabile appuntamento internazionale si accompagnano i Tornei di Qualificazione Junior e Youth per i campionati nazionali, dove tre ragazzi della Team Boxe – Pietro Rossetti (categoria 69 kg – Youth), Manuel Parrini (categoria 60 kg – Youth) e Alessandro D’Amore (categoria 63 kg – Junior) – sono impegnati nelle rispettive categorie.”

“Ancora una volta il lavoro degli istruttori Luigi Ascani e Italo Mattioli dà i suoi frutti e porta il quartiere Montagnola a raggiungere risultati eccezionali, fino alle vette del mondo.”

“Il Municipio VIII e tutta la comunità locale fanno il tifo per i loro ragazzi e supportano una delle più belle realtà sportive romane che si ha l’onore di ospitare sul territorio. Forza ragazzi!” – conclude Catarci

 

Giubileo: ma si vogliono fare anno santo e olimpiadi o no?

comitato-olimpiadi-roma-2024Comunicato Stampa del 16 settembre 2015

Giubileo: ma si vogliono fare anno santo e olimpiadi o no?

“Il Giubileo straordinario è alle porte e la richiesta di candidatura per le olimpiadi 2024 è stata formalmente depositata insieme a quelle di Budapest, Los Angeles, Amburgo e Parigi. La paura di subire altri scempi dopo quelli generati dal malaffare e dalla corruzione, come per i mondiali di calcio del ’90 e quelli di nuoto del 2009, ha già diffuso ampiamente un clima ostile in parte della cittadinanza, che va superato sviluppando piani di riqualificazione e miglioramento urbano da affiancare agli eventi veri e propri. Invece si vede poco o nulla di tutto questo e predomina la superficialità. Per il Giubileo il Sindaco e la Giunta, oltre ad aver ricevuto una vera e propria miseria dal governo Renzi, anziché lavorare per sopperire ai pochi soldi con l’efficienza, sono quotidianamente impegnati a gettare benzina sul fuoco dei vari conflitti con i dipendenti capitolini e delle aziende pubbliche, da ultimo con l’idea di affidare lo spazzamento ai privati sottraendolo all’AMA, provocando mobilitazioni di sindacati e lavoratori. Proprio i nuovi ingressi nella Giunta monocolore si sono contraddistinti per la capacità di provocazione, vedi Esposito con gli attacchi qualunquistici ai dipendenti di ATAC, vedi il Vice Sindaco Causi con i vincitori del ‘concorsone’ e Rossi Doria con il licenziamento di ferragosto, poi rientrato in parte, delle 5000 supplenti di scuole e nidi comunali.”  – dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma VIII

“Ma si vuole continuare a scontrarsi su tutto con ripercussioni negative sul funzionamento della macchina amministrativa anche durante il Giubileo? A Milano per l’EXPO hanno preso un abbaglio a chiedere una tregua a tutti e di agire per facilitarla? Ovviamente no…” – prosegue Catarci

“Analogamente nel candidarsi per le Olimpiadi il Comitato promotore si è limitato ad avanzare una proposta generica e sfocata, simboleggiata  con l’impiego di importanti risorse economiche destinate alla presentazione di un video basato su una Roma che non c’è più, proprio quella che ospitò le olimpiadi del ’60, anziché mostrare la Roma che sarà nel 2024. Per le olimpiadi del 1960 si è proceduto alla costruzione di due stadi, dello stadio del nuoto e varie piscine, dei palazzi dello sport, del velodromo, nonché alla bonifica e al recupero urbano di zone prima baraccate, alla realizzazione di importanti opere per la mobilità urbana, al rinnovamento dell’EUR e dell’aeroporto. Oggi non si riesce neanche a prospettare una riqualificazione efficacie della Roma-Lido e delle ferrovie Roma Nord, in un sistema di trasporti cittadino molto più deficitario che allora, né si prospetta come orizzonte la riqualificazione necessaria di quartieri, aree ed edifici pubblici. Perché?”

“Al di là delle parole pronunciate dai protagonisti del momento – conclude Catarci –, viene da domandarsi se si vuole davvero competere per le olimpiadi del 2024 e se il Giubileo non sia stata una totale imposizione.”

Scuola: una nuova pista di atletica al Primo Levi

pistino_primo_levi2Comunicato Stampa del 27 maggio 2015

Scuola: una nuova pista di atletica al Primo Levi

“Al Liceo Primo Levi, quartiere Tintoretto Ottavo Colle, dove di recente è stato riconosciuto dalla Regione Lazio l’indirizzo sportivo, c’è una nuova pista di atletica, finanziata coi contributi delle famiglie. La vera Buona Scuola sta qui, non nei tagli, nella concentrazione delle decisioni in un’unica figura e nel disconoscimento del ruolo avuto da tantissime precarie e precari nelle nostre aule.” – dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma VIII

“Il Liceo Scientifico Primo Levi è una delle poche Scuole Medie Superiori di Roma che accanto alla didattica tradizionale e sperimentale può annoverare l’indirizzo sportivo, dove gli studenti possono frequentare diverse sezioni dedicate alle materie tradizionali legate allo sport, non solo in forma teorica ma anche dal punto di vista pratico. Infatti, sulla nuova pista di atletica leggera gli studenti durante le ore di scienze motorie potranno cimentarsi in una delle più dure discipline sportive.” – conclude Catarci

 

Le foto della nuova pista di atletica

http://wordpress.tupone.it/acatarci/wp-content/uploads/sites/4/2015/05/pistino_primo_levi.jpg

 

http://wordpress.tupone.it/acatarci/wp-content/uploads/sites/4/2015/05/pistino_primo_levi2.jpg

 

http://wordpress.tupone.it/acatarci/wp-content/uploads/sites/4/2015/05/pistino_primo_levi3.jpg

SPORT: per Scherma e Boxe del territorio altre vittorie in Italia ed in Europa

boxe_Comunicato Stampa del 27 maggio 2015

SPORT: per Scherma e Boxe del territorio altre vittorie in Italia ed in Europa

“Non si fermano più,  le squadre di Boxe e Scherma del Municipio Roma VIII continuano ad ottenere risultati importantissimi ed a vincere in Italia ed in Europa.” – dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma VIII

“Si è svolta a Savignano sul Rubicone la prima fase del Torneo Nazionale Italia “Alberto Mura” , dove si sono confrontati gli Atleti del Raggruppamento Centro-Nord e dove la TEAM BOXE di Luigi Ascani e Italo Mattioli  ha portato un giovane atleta classe ’98, Pietro Rossetti, al primo posto nella categoria YOUTH, peso 69Kg.”

“Anche la Capitolina Scherma ha ottenuto nuove vittorie: con Fabio Miraldi e Martina Ganassin, allievi del maestro Paolo Bottari, nei campionati europei; con Gabriele Anfora, maestro della Capitolina e della squadra dell’areonautica, che ha conquistato la Coppa Europa per club di fioretto maschile.”

“Grazie al lavoro di persone preparate ed alla abnegazione degli atleti, impagabili realtà locali che operano prioritariamente e brillantemente sul terreno dell’integrazione e della formazione sportiva, continuano a raggiungere traguardi che fine a poco tempo fa erano inimmaginabili.” – conclude Catarci