Al via sul portale di Roma Capitale la consultazione pubblica per la progettazione dei Poli Civici 

Roma 9 marzo 2022 – È online fino all’8 aprile, nella sezione ‘Partecipa’ del sito istituzionale di Roma Capitale, il questionario per contribuire a progettare i servizi dei nuovi Poli Civici.

Cittadine e cittadini di tutte le età, chi vive quotidianamente i quartieri, le associazioni, i comitati territoriali, potranno dare i propri contributi, suggerimenti, spunti di riflessione su come progettare il potenziamento della rete bibliotecaria esistente e la creazione di nuovi Poli Civici.

Su proposta dell’Assessore alla Cultura, Miguel Gotor, infatti, la Giunta comunale sta presentando un progetto PNRR da complessivi 50 milioni di euro di investimenti per la riqualificazione strutturale, energetica e digitale di 21 biblioteche esistenti e la creazione di 9 nuove strutture, centri culturali polivalenti e innovativi che saranno aperti con orari estesi e dotati di spazi liberi di incontro e sperimentazione.

Rilanciare la partecipazione dei cittadini e dei corpi intermedi alle scelte dell’amministrazione è uno degli obiettivi prioritari del Sindaco Gualtieri e della maggioranza tutta. In questo caso si chiede di esprimere le proprie priorità circa la progettazione di nuovi Poli Civici, culturali e di innovazione e il potenziamento dell’offerta culturale realizzata attraverso il sistema bibliotecario” commenta Andrea Catarci, assessore a Decentramento, Partecipazione e Servizi al territorio per la città dei 15 minuti di Roma Capitale.

Il sondaggio sui nuovi Poli civici rilancia una modalità di governo aperto e di rinnovamento dei sistemi decisionali che Roma Capitale intende attuare per dare nuova linfa al rapporto con associazionismo, comitati di quartiere, realtà territoriali di diversa natura, singoli cittadini, dando all’amministrazione l’opportunità di guardare la città con gli occhi di chi la vive” conclude.

Il questionario, che sarà disponibile fino all’ 8 aprile 2022, è anonimo ed accessibile a chiunque, attraverso il seguente link: https://www.comune.roma.it/web/it/notizia.page?contentId=NWS897942 oppure selezionabile dalla sezione “Partecipa” del sito istituzionale di Roma Capitale, alla voce Sondaggi e Questionari.

Viva l’ANPI, Viva la Resistenza, Viva i partigiani, di ieri, oggi e domani!

Roma 5 marzo 2022 – Questa mattina sono intervenuto all’apertura dei lavori del XVII Congresso ANPI Provinciale di Roma per portare il saluto del Sindaco Roberto Gualtieri e della città.

All’interno di uno scenario geopolitico così drammatico come quello che stiamo vivendo nelle ultime settimane, quella di oggi è stata una occasione importante per una riflessione collettiva sull’universalità dei valori di libertà, eguaglianza, democrazia, solidarietà, pace, pilastri fondanti della Resistenza e della nostra Costituzione.

Viva l’ANPI, Viva la Resistenza, Viva i partigiani, di ieri, oggi e domani!

Municipi, quartieri, partecipazione per la città dei 15 minuti: appuntamento il 4 marzo

Ci vediamo venerdì 4 marzo dalle ore 17:30 a Villetta Social Lab per parlare della città dei 15 minuti e della partecipazione e relazione tra municipi, quartieri e amministrazione cittadina.

Insieme a me ci saranno il Presidente dell’VIII Municipio Amedeo Ciaccheri, l’Assessora all’ambiente di Roma Capitale Sabrina Alfonsi, la Presidente del IX Municipio Titti Di Salvo e il Vicepresidente dell’Associazione Carte in Regola, Maurizio Geusa. Introduce e coordina Paola Angelucci, Assessora alla scuola del Municipio IX.

Non mancate! Vi aspettiamo a La Villetta in Via degli Armatori 3.

Da Roma appello internazionale alla pace contro il conflitto USA-Russia

Roma 15 febbraio 2022 – Da settimane il mondo intero guarda con il fiato sospeso a quanto sta accadendo alle porte dell’Europa: sono in gioco le vite di milioni di civili, è dovere delle istituzioni a ogni livello, della diplomazia internazionale ma anche di tutte le cittadine e tutti i cittadini fare quanto possibile per scongiurare un conflitto inaccettabile e folle.

A Roma Sinistra Civica Ecologista ha chiamato a raccolta la comunità per una mobilitazione pacifista internazionale per dire “Mai più”.

Fermiamo la guerra con lo sforzo di ciascuno e ciascuna di noi!

Sul decentramento si corre e per la prima volta a Roma aumentano cospicuamente le risorse umane per i Municipi

Roma 10 febbraio – Entro metà marzo 300 dei 700 nuovi assunti da inserire nelle strutture amministrative di Roma Capitale saranno destinati ai Municipi.

Dire che è una buona notizia è dire poco, si tratta di un fatto del tutto inedito per Roma in queste proporzioni: dei circa 700 ingressi previsti 223 riguardano la Polizia Locale e dei restanti siamo a oltre il 60% riservato agli Enti di prossimità.

Ieri si è anche tenuta la prima riunione della Consulta dei Presidenti. Al centro dell’incontro la definizione di un programma di lavoro condiviso sul decentramento amministrativo con obiettivi di breve e medio-lungo termine: da ulteriori forme di trasferimento di funzioni, come già fatto per le aree verdi entro i 20.000 metri quadrati, fino alla riscrittura del Regolamento del Decentramento 10/1999, guardando ai capisaldi del “bilancio a budget” e di un più incisivo rapporto dei Municipi con le aziende di servizio e la Polizia Locale. Aver riavviato la Consulta dei Presidenti, che nei cinque anni precedenti è stata convocata una sola volta, è un ulteriore e rilevante segnale circa l’impegno e la sensibilità della maggioranza guidata dal Sindaco Roberto Gualtieri sul tema del decentramento amministrativo, che per anni è rimasto bloccato a Roma, che si aggiunge alla scelta odierna sui 300 nuovi assunti e a quella del mese scorso di incrementare i bilanci municipali.

La Consulta ha individuato inoltre i 6 Presidenti che comporranno l’Osservatorio sul decentramento, l’organo esecutivo incaricato di programmare e dare concreta attuazione agli interventi in tema di decentramento e valorizzazione dei Municipi, che sono Francesca del Bello (II), Massimiliano Umberti (IV), Nicola Franco (VI), Francesco Laddaga (VII), Titti di Salvo (IX), Gianluca Lanzi (XI).

Forza, avanti velocemente.