Lunedì 4 aprile dalle ore 16 in Campidoglio “Roma a portata di mano: la città dei 15 minuti.”

Roma 28 marzo 2022 – Lunedì 4 aprile dalle ore 16 vi aspettiamo in Sala della Protomoteca in Campidoglio insieme al Sindaco di Roma Roberto Gualtieri per “Roma a portata di mano: la città dei 15 minuti”.

Esperte ed esperti del settore si alternano in un confronto sulle prospettive della città dei 15 minuti, arricchito dai contributi internazionali che raccontano le esperienze di Parigi e Barcellona.
Cittadinanza, municipalità, servizi e opportunità: questa è la strada verso la città dei 15 minuti.

Sarà possibile seguire la diretta streaming qui sulla mia pagina ed abbiamo previsto un servizio di interpretariato in LIS a cura del Dipartimento Politiche sociali e Salute gestito da Segni di Integrazione – Lazio Coop. Soc. Onlus.


Vi aspettiamo numerosi!

Decentramento: avviato in Campidoglio il progetto sul decoro urbano per la “Cura di dettaglio dei territori”

Roma 15 marzo 2022 – Definire una programmazione condivisa per la cura dei territori e per dare alla città spazi pubblici vivibili e a dimensione umana. Con questo obiettivo si è svolta oggi in Campidoglio la prima riunione tra la Vice Direzione Generale – Servizi al territorio e decoro, l’Assessorato e il Dipartimento al Decentramento e i rappresentanti tecnici e politici dei Municipi sul coordinamento delle attività relative al tema del decoro urbano.

Con il progetto “Cura di dettaglio dei territori” si è dato concretamente avvio a un’altra importante iniziativa in materia di decentramento. Dopo aver costituito due tavoli operativi e una cabina di regia, a composizione mista tra organismi centrali e territoriali, si procederà a individuare e realizzare in media 3 interventi a municipio entro l’anno 2022, tutti finalizzati a migliorare il tessuto urbano e a ristabilire situazioni di decoro. In tali interventi l’Amministrazione centrale affianca e rafforza iniziative autonome condotte dai Municipi, per completarle e arricchirle” dichiara in una nota Andrea Catarci, assessore al Decentramento, Partecipazione e Città in 15 minuti di Roma Capitale.

La sperimentazione intende mettere al centro programmazione congiunta e cura dei territori, per sostituire la dimensione emergenziale delle richieste di soccorso che finora hanno prevalso in tema di decoro urbano. Un ringraziamento particolare va al Vicedirettore della Direzione Generale “Servizi al territorio e decoro” Roberto Botta, anello di congiunzione prezioso tra le strutture centrali e territoriali” conclude.

Al via i lavori dell’Osservatorio del Decentramento Amministrativo

Roma 14 marzo 2022 – Si è svolta questa mattina in Campidoglio la prima riunione dell’Osservatorio del Decentramento, l’organo esecutivo (ri)costituito lo scorso febbraio dal Sindaco Roberto Gualtieri con l’ordinanza 34/2022, incaricato di programmare e dare concreta attuazione agli interventi di valorizzazione dei Municipi, a partire dalla revisione del vigente Regolamento del Decentramento Amministrativo di Roma Capitale che risale al 1999.

Con l’obiettivo di rimettere in moto una macchina bloccata da anni si è tenuta la prima riunione dell’Osservatorio del Decentramento Amministrativo, a cui prendono parte sei Presidenti e sei Direttori di diversa territorialità insieme all’Assessorato e al Dipartimento afferente. Si è condiviso un metodo basato sulla divisione in tre tavoli tematici, rispettivamente sugli aspetti ordinamentali e sul Regolamento degli uffici circoscrizionali, sull’individuazione delle competenze da assegnare ai Municipi, sui meccanismi amministrativi necessari per andare verso il modello della città dei 15 minuti. Essi sono chiamati a elaborare le rispettive proposte entro settembre 2022, quando si prevede di armonizzare i prodotti e di passare ad alcuni incontri di approfondimento, in particolare con la Ragioneria e la Polizia Locale, per giungere entro ottobre alla stesura di un documento organico da sottoporre a Commissioni capitoline e Municipi avviare per il relativo iter istituzionale” commenta Andrea Catarci assessore al Decentramento, Partecipazione e Città dei 15 minuti di Roma Capitale.

Il Tavolo 1 è composto da Massimiliano Umberti (Presidente Municipio IV), Nicola Franco (Presidente Municipio VI) e dai Direttori dei Municipi XII e XV. Il Tavolo 2 è composto da Francesca del Bello (Presidente Municipio II), Gianluca Lanzi (Presidente Municipio XI) e dai Direttori dei Municipi I e V. Il Tavolo 3 è composto da Francesco Laddaga (Presidente Municipio VII), Titti di Salvo (Presidente Municipio IX) e dai Direttori dei Municipi III e X.

Al via sul portale di Roma Capitale la consultazione pubblica per la progettazione dei Poli Civici 

Roma 9 marzo 2022 – È online fino all’8 aprile, nella sezione ‘Partecipa’ del sito istituzionale di Roma Capitale, il questionario per contribuire a progettare i servizi dei nuovi Poli Civici.

Cittadine e cittadini di tutte le età, chi vive quotidianamente i quartieri, le associazioni, i comitati territoriali, potranno dare i propri contributi, suggerimenti, spunti di riflessione su come progettare il potenziamento della rete bibliotecaria esistente e la creazione di nuovi Poli Civici.

Su proposta dell’Assessore alla Cultura, Miguel Gotor, infatti, la Giunta comunale sta presentando un progetto PNRR da complessivi 50 milioni di euro di investimenti per la riqualificazione strutturale, energetica e digitale di 21 biblioteche esistenti e la creazione di 9 nuove strutture, centri culturali polivalenti e innovativi che saranno aperti con orari estesi e dotati di spazi liberi di incontro e sperimentazione.

Rilanciare la partecipazione dei cittadini e dei corpi intermedi alle scelte dell’amministrazione è uno degli obiettivi prioritari del Sindaco Gualtieri e della maggioranza tutta. In questo caso si chiede di esprimere le proprie priorità circa la progettazione di nuovi Poli Civici, culturali e di innovazione e il potenziamento dell’offerta culturale realizzata attraverso il sistema bibliotecario” commenta Andrea Catarci, assessore a Decentramento, Partecipazione e Servizi al territorio per la città dei 15 minuti di Roma Capitale.

Il sondaggio sui nuovi Poli civici rilancia una modalità di governo aperto e di rinnovamento dei sistemi decisionali che Roma Capitale intende attuare per dare nuova linfa al rapporto con associazionismo, comitati di quartiere, realtà territoriali di diversa natura, singoli cittadini, dando all’amministrazione l’opportunità di guardare la città con gli occhi di chi la vive” conclude.

Il questionario, che sarà disponibile fino all’ 8 aprile 2022, è anonimo ed accessibile a chiunque, attraverso il seguente link: https://www.comune.roma.it/web/it/notizia.page?contentId=NWS897942 oppure selezionabile dalla sezione “Partecipa” del sito istituzionale di Roma Capitale, alla voce Sondaggi e Questionari.

Viva l’ANPI, Viva la Resistenza, Viva i partigiani, di ieri, oggi e domani!

Roma 5 marzo 2022 – Questa mattina sono intervenuto all’apertura dei lavori del XVII Congresso ANPI Provinciale di Roma per portare il saluto del Sindaco Roberto Gualtieri e della città.

All’interno di uno scenario geopolitico così drammatico come quello che stiamo vivendo nelle ultime settimane, quella di oggi è stata una occasione importante per una riflessione collettiva sull’universalità dei valori di libertà, eguaglianza, democrazia, solidarietà, pace, pilastri fondanti della Resistenza e della nostra Costituzione.

Viva l’ANPI, Viva la Resistenza, Viva i partigiani, di ieri, oggi e domani!