TOR BELLA MONACA: “Come Garbatella? Allora non verrà mai riqualificata!”

Comunicato stampa del 24 agosto 2010

“Il sindaco Alemanno ha detto di voler abbattere e riqualificare Tor Bella Monaca per farla diventare come Garbatella, peccato che proprio la Giunta comunale è rimasta sorda a tutti gli appelli per la riqualificazione dello storico quartiere – dichiara Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma X1 –. Qualche mese infatti, nei giorni dei festeggiamenti per il 90mo compleanno di Garabatella, esponenti della Giunta Alemanno e del Governo Berlusconi avevano preso l’impegno per far effettuare degli interventi necessari alla ristrutturazione del territorio. Da allora non è seguito il benché minimo interesse per un quartiere bellissimo ma nato nello ormai lontano 1920, dunque bisognoso di tantissimi interventi, sia di manutenzione ordinaria che straordinaria, su strade, marciapiedi e piazze come su edifici, case, lotti e spazi comuni. In particolare si ricordano le parole, nello scorso febbraio, pronunciate dal sottosegretario Giro per il Governo Berlusconi e dall’assessore Bordoni in rappresentanza della Giunta Alemanno, per un pronto intervento di recupero. Come Municipio siamo pronti ad ospitare un incontro alla presenza di Governo e Giunta Comunale da tenersi entro settembre per organizzare, anche insieme alla Regione e all’ATER, i primi passi per definire tempi e modi di un complessivo piano di riqualificazione di Garbatella, in modo da poter guardare ai cento anni senza dover stare a contare gli intonaci che cadono, che non vengono tenuti insieme da vuote parole.”

“A fronte dell’ennesimo annuncio, inquietante nella sua distruttività, sindaco e consiglio comunale hanno appena approvato un bilancio previsionale che per gli anni 2011 e 2012 prevede due miliardi di euro in meno l’anno rispetto alle già scarse dotazioni del 2010. Non è che Alemanno si sta preparando a fare le valigie – conclude Catarci – lasciando in mutande la città?”

stampa

Share